a4angle-leftangle-rightarrow-rightcalculatoracqua_potabileacqua_sanitariaaltre_applicazioniantincendioaria_compressagasindustrialeraffreddamentorefrigerazione_industrialeriscaldamentosanitariesolarecartcert-cncert-dvgwcheckchecklistclosecloud-downloaddimensiondownloadgiallogrigionerorossosecurfraboverdeemailfacebookfacilityflickrfrabo-markergas-pn5gearsgoogle-plush2oinfoinstagramlevelslinkedinlogo-frabo-bannerlogo-frabo-mainlogo-frabomarkeracciaio_carbonioacciaio_inossidabilebronzoottonerametecnopolimeromedia-playmoleculenavPDF iconPDFPDFpipeplusquestion-markraccordo-blackraccordoresize-smallscatolasending-envelopeshare-emailshare-facebookshare-google-plusshare-pinterestshare-twittersharetwitterunico-esclusivouservwindowwrenchyoutube

FRA.BO sponsor del Premio “Donna Leader 2015 – She Made A Difference”

premio-donna-leaderVenerdì 16 ottobre si terrà l’ottava edizione del Premio Donna Leader – She Made a Difference, riconoscimento che viene assegnato a donne che si sono distinte per il proprio percorso professionale, per il talento, la passione e le energie dedicate a perseguire con determinazione i propri obiettivi nella vita privata e lavorativa. L’appuntamento è per le ore 19.00 presso l’Auditorium di San Barnaba (Corso Magenta) a Brescia.

Le donne che verranno premiate in questa edizione con il Premio Donna Leader sono Elisabetta Caldera, Direttore Risorse Umane e Organizzazione di Vodafone Italia e membro del Comitato Esecutivo, Marta Paterlini, neurobiologa e giornalista scientifica, Nadia Toffa, giornalista televisiva.

Giulia Venturelli, scalatrice alpinista, riceverà il Premio Primavera, mentre il Premio Nazionale She Made A Difference verrà assegnato a Elena David, Amministratore Delegato di Una Hotels & Resort e presidente di Aiceo. La serata sarà condotta dalla giornalista Irene Zerbini di Radio24.

Questo importante riconoscimento viene conferito da EWMD – European Women’s Management Development International Network, l’associazione presente tra 14 Stati in Europa e resto del mondo e da sempre impegnata per un maggiore equilibrio tra i generi sul posto di lavoro, per l’aumento del numero delle donne in posizioni di responsabilità e per un equilibrio vita-lavoro più sostenibile.

"Le donne che premiamo – sostiene Daniela Bandera, Presidente Nazionale di EWMD – sono donne di grande valore che hanno saputo coniugare i tempi della loro vita in modo flessibile, senza perdere di vista la propria auto-realizzazione. Sono donne che ogni anno ci insegnano, con il loro esempio, qualcosa di nuovo perché provengono da esperienze diverse, ma soprattutto perché si sono confrontate e hanno superato difficoltà diverse. Ho però notato, nel tempo, una costante: sono tutte donne che hanno il coraggio delle proprie idee e che hanno saputo superare gli stereotipi culturali, liberando il potenziale di cui sono portatrici. Questo credo sia il messaggio più bello: non lasciarsi ingabbiare ma volare alto condividendo la paura che questo comporta ma fiduciose che si può fare”.

FRA.BO, azienda bresciana fondata nel 1969 dai fratelli Bonetti e tra le principali realtà nella produzione di raccorderie per impianti idrotermosanitari, sarà tra i main sponsor dell’edizione di quest’anno.