a4 angle-left angle-right arrow-right calculator acqua_potabile acqua_sanitaria altre_applicazioni antincendio aria_compressa gas industriale raffreddamento refrigerazione_industriale riscaldamento sanitarie solare cart cert-cn cert-dvgw check checklist close cloud-download dimension downloadgiallogrigionerorossosecurfraboverdeemail facebook facility flickr frabo-marker gas-pn5 gears google-plus h2o ico-facebookico-instagramico-linkedinico-twitterico-youtubeinfo instagram levels linkedin logo-frabo-banner logo-frabo-mainlogo-frabo-main_bkplogo-frabologo-frabo_bkpmarker acciaio_carbonio acciaio_inossidabile bronzo ottone rame tecnopolimero media-play molecule nav oemPDF icon PDF PDF pipe plus question-mark raccordo-black raccordo resize-small scatola sending-envelope share-email share-facebook share-google-plus share-pinterest share-twitter share twitter unico-esclusivo user v window workup-stamp wrench youtube

La purezza dell’acqua potabile e sanitaria è un fattore fondamentale e imprescindibilmente legato alla nostra salute. L’igienicità degli impianti industriali ma soprattutto civili deve essere sempre monitorata e garantita tramite periodici controlli

Durante il suo ciclo di vita, inoltre, un’installazione può essere comunque soggetta a possibili contaminazioni da micro batteri o agenti inquinanti. In questi casi, si rende necessario effettuare un trattamento di disinfezione.

Concentrandosi sugli impianti idrotermosanitari in acciaio inossidabile, uno dei metodi più diffusi ed efficaci è il trattamento con composti a base di cloro. L’utilizzo di queste sostanze durante il trattamento però, se non correttamente effettuato, può provocare gravi problemi.

Le gamme in acciaio inox di raccordi FRABO, adatte per sistemi veicolanti acqua sono FRABOPRESS 316 SECURFRABO e FRABOPRESS 316 BIG-SIZE. Grazie alla scelta di materiali di altissima qualità e ad apposite operazioni di lavaggio, i raccordi di queste serie sono già caratterizzati da grande igienicità e resistenza alla formazione di micro batteri.

È importante sottolineare però, che è sempre comunque necessaria una corretta ed oculata manutenzione e disinfezione degli impianti in modo da evitare qualsiasi rischio di contaminazione.

I disinfettanti a base di cloro, infatti, possono intaccare le proprietà anticorrosive dell’acciaio inox e generare fenomeni di ossidazione. Per queste ragioni, tutte le operazioni di disinfezione devono necessariamente essere seguite da un attento risciacquo degli impianti coinvolti.

Attenzione! Non deve restare alcuna traccia di cloro o suoi composti in nessuna zona dell’installazione, per questo il risciacquo deve essere abbondante ed accurato. 

Disinfezione impianti

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO

Contattaci

al punto A) dell'informativa
Attenzione, è necessario esprimere il consenso per poter proseguire
È necessario effettuare una scelta per proseguire
al punto B) dell'informativa
È necessario effettuare una scelta per proseguire