a4angle-leftangle-rightarrow-rightcalculatoracqua_potabileacqua_sanitariaaltre_applicazioniantincendioaria_compressagasindustrialeraffreddamentorefrigerazione_industrialeriscaldamentosanitariesolarecartcert-cncert-dvgwcheckchecklistclosecloud-downloaddimensiondownloadgiallogrigionerorossosecurfraboverdeemailfacebookfacilityflickrfrabo-markergas-pn5gearsgoogle-plush2oinfoinstagramlevelslinkedinlogo-frabo-bannerlogo-frabo-mainlogo-frabo-main_bkplogo-frabologo-frabo_bkpmarkeracciaio_carbonioacciaio_inossidabilebronzoottonerametecnopolimeromedia-playmoleculenavoemPDF iconPDFPDFpipeplusquestion-markraccordo-blackraccordoresize-smallscatolasending-envelopeshare-emailshare-facebookshare-google-plusshare-pinterestshare-twittersharetwitterunico-esclusivouservwindowworkup-stampwrenchyoutube

Installazioni sotto traccia secondo la norma UNI 7129

Installazione gas sottotraccia

Frabo offre varie soluzioni per le applicazioni GAS. La norma UNI 7129 è la norma che definisce in diversi punti le linee guida essenziali per la realizzazione di impianti domestici e similari per l’utilizzo di gas combustibili ed alimentati da una rete di distribuzione.

In particolare la norma fissa i criteri per la costruzione e il rifacimento di impianti domestici (o parte di essi) di portata termica < 35 kW.

Oggi ci concentreremo sulla sezione della norma riguardante le installazioni “sotto traccia”. In questa particolare tipologia di installazione sono molti i dubbi che potrebbero sorgere, per questo vale la pena riprendere in breve, qui di seguito, le indicazioni presenti nella UNI 7129.

Le installazioni sotto traccia sono installazioni in cui i tubi sono resi invisibili perché posati all’interno di strutture edili quali muri, pavimenti ecc.

Secondo la norma, queste tubazioni possono essere installate in varie strutture in muratura (come pavimenti, pareti perimetrali, tramezze fisse, solai…) purché vengano posate con andamento parallelo agli spigoli ed ad una distanza non maggiore di 200 mm da essi.

È bene ricordare che l'intera tubazione sotto traccia deve essere annegata in malta di cemento di spessore non minore di 20 mm (dopo la prova di tenuta).

Nel caso in cui la tubazione venga posata all'interno di parete contenente cavità (ad esempio mattoni forati) è necessario inserirla entro tubo guaina passante di materiale non propagante la fiamma ed avente diametro interno maggiore di almeno 10 mm rispetto al diametro esterno della tubazione. Inoltre, in questo tratto, la tubazione non deve presentare giunzioni o saldature.

Legenda

1 - Mattoni forati

2 - Guaina

3 - Malta di cemento

4 - Tubazione gas

Dimensioni in millimetri

Installazione sotto traccia

Non è consentita la posa sotto traccia (anche con guaina) nel lato esterno dei muri perimetrali. Nel caso di attraversamento, deve inoltre esistere una tenuta verso l’interno.

posa lato esterno e interno

Infine, i rubinetti devono essere posti a vista in scatole ispezionabili con parete non a tenuta verso l’ambiente. 

Contattaci

al punto A) dell'informativa
Attenzione, è necessario esprimere il consenso per poter proseguire
È necessario effettuare una scelta per proseguire
al punto B) dell'informativa
È necessario effettuare una scelta per proseguire